• Cattedrale int2

Comunicato Consiglio Diocesano

Carissimi,

da poche settimane l’Assemblea diocesana ha eletto il nuovo Consiglio.

Ringraziamo ciascun consigliere, perché in questi giorni già si sta mettendo in gioco pensando a modalità diverse che permettano a tutti di vivere in seno all’Associazione diocesana come in una grande famiglia. 

Ringraziamo Sua Eccellenza Mons. Giuseppe Marciante che, in questi giorni, ha nominato Presidente Diocesano Giuseppe Salvaggio, e assistente diocesano per il settore giovani don Domenico Messina, che insieme a don Calogero Cerami, assistente Unitario, don Francesco Sapuppo, assistente per il settore adulti, e don Sandro Orlando, assistente per l’ACR, completano il collegio assistenti.

 

     La Bellezza del cammino condiviso fa memoria del passato per guardare al futuro con speranza sempre viva. 

     L’icona Biblica di quest’anno, Matteo 25, 31-46, ci ricorda con le parole “Lo avete fatto a me” di raggiungere le povertà di ciascuno, povertà materiali e spirituali, nate anche dalla “Tempesta” che stiamo attraversando. Siamo tutti chiamati ad abitare i luoghi in cui ci troviamo con uno spirito nuovo, con occhi che sappiano guardare al cuore della Misericordia, fonte delle nostre relazioni. Un tempo particolare che ci sta riportando a far maggiore attenzione all’Essenziale, a prendere coscienza di noi stessi, un tempo che è riuscito persino a fermare le guerre nel mondo.

     Cristo ci chiede di farci prossimi di chi abbiamo accanto, e “questo tempo” ci offre tante possibilità concrete per farlo. Lo chiede ai nostri ragazzi, giovani e adulti.

     Siamo in un tempo in cui ci viene chiesto di riformare i linguaggi, raccontando sempre la stessa Speranza nata per tutti con Cristo Risorto. Possiamo essere testimoni concreti e credibili solo se saremo consapevoli del fatto che nessuno si salva da solo. Gli adulti per esempio sono chiamati a raccontare ai ragazzi e ai giovani l’importanza della costanza nella fede e nella vita di tutti giorni. I ragazzi, invece, possono richiamarci al valore delle scelte. I giovani con il loro mettersi al lavoro senza sosta ci ricordano che potremo sempre ripartire.

     Il Consiglio diocesano, riunitosi in video conferenza lo scorso 23 marzo, vuole essere vicino a ciascun associato, per cui si è messo subito a lavoro, pensando ad alcune iniziative che condividiamo con voi. Anche se gli incontri nelle modalità a cui eravamo abituati sono sospesi, non può e non deve mancare il nostro sostegno coltivando quei legami belli nati grazie alle nostre Associazioni. 

       Stiamo pensando di raccogliere dei fondi, con l'obiettivo di poter essere segno concreto per chi ha bisogno, nei prossimi giorni vi daremo maggiori dettagli.

      A livello unitario vogliamo proporre a tutte le Associazioni Parrocchiali, un appuntamento settimanale in comunione con tutta l'Associazione diocesana: ogni lunedì, giorno caro alla nostra associazione, alle ore 19.00, adulti e giovani reciteremo i vespri in contemporanea, i ragazzi invece pregheranno insieme con un salmo.

Per ogni settore e articolazione i consiglieri diocesani hanno pensato a qualcosa di particolare, che di seguito vi condividiamo, e che si concretizzerà meglio grazie alle presidenze parrocchiali.

      Il settore adulti ha pensato a tre semplici proposte di preghiera e formazione per vivere anche in questo tempo e “Che tempo!” (quanto è stato profetico il titolo del cammino degli adulti AC di quest’anno!), l’unitarietà del nostro cammino di Chiesa e la specificità del nostro cammino associativo:

- Recita del Rosario nel giorno e nell’ora in cui generalmente si svolgeva in parrocchia la riunione di adulti AC.

- Ogni lunedì riflessione su una breve citazione tratta dai testimoni di AC e recita della preghiera dei Vespri.

- Spunti per cercare insieme ai responsabili parrocchiali le modalità più idonee per poter veicolare condividere con i soci adulti, oltre alla nostra vicinanza, la riflessione del percorso formativo degli adulti, lì dove si è interrotto.

     Il settore giovani ha pensato di mantenere vive le relazioni con i responsabili del settore di ogni parrocchia, per arrivare tramite loro ai giovani. È importante far sentire la vicinanza e avere un'unica linea per nuove iniziative così che possano far sentire tutti i giovani parte di una bella famiglia come quella dell'Ac, anche nei momenti bui come quello che stiamo vivendo. Basta poco, oggi l'essenziale é necessario. Inoltre l'obiettivo comune è quello di creare una rete comunicativa tra tutti i responsabili parrocchiali per condividere ulteriori iniziative.  

     L’Equipe Diocesana ACR intende da subito porsi al fianco dei responsabili parrocchiali, confrontandosi con loro sulle attività già promosse da ogni parrocchia. L’obiettivo è quello di raggiungere ciascun ragazzo dell’ACR, coinvolgerlo trasmettendo un atteggiamento positivo e proiettato al futuro, cercando allo stesso tempo una proposta che non sia invadente, in mezzo a tutte le altre che giornalmente li raggiungono. E’ adesso il momento di CUSTODIRCI E CUSTODIRE.  

 Queste iniziative si uniscono a quelle proposte dalla nostra diocesi #facciamorete e a quelle che l’Associazione Nazionale ha pensato e ha raccolto nella pagina: https://azionecattolica.it/iorestoacasa

Fiduciosi in Cristo Salvatore, ci affidiamo a Lui chiedendo l’intercessione di sua Madre, la Beata Vergine Maria di Gibilmanna, Patrona della nostra Diocesi.

Il Presidente Diocesano                                              

Giuseppe Salvaggio                                                     

L’Assistente Unitario    

Don Calogero Cerami

I Consiglieri del Settore Adulti                               

Giuseppe Bianca                                                              

Rosalinda Bianca

Giuliana Castiglia

Anna Elena Sabatino

Giuseppe La Tona

Sonia Zito

L’assistente del Settore Adulti 

Don Francesco Sapuppo     

 I Consiglieri del Settore Giovani                            

Alessandro Arcara                                                               

Toni Castiglia

Francesca Fucà

Giusy Moscato

Maria Grazia Manzella

Cettina Vallone

L’assistente del Settore Giovani

Don Domenico Messina

I Consiglieri ACR                                                          

Calogero Bertolino                                                          

Cristiana Biondo

Elisa Castiglia

Elisa Ciano

Anna Maria Esposito

Enrico Sangiorgio

L’assistente ACR  

Don Sandro Orlando

Per commentare registrati o accedi al sito