• Cattedrale int2

Auguri al nostro Vescovo S.E. Mons. Vincenzo Manzella

Tutta l'associazione diocesana si unisce nella gioia e nella preghiera in questo giorno nel quale il nostro carissimo Vescovo Vincenzo celebra il cinquantesimo della sua ordinazione presbiterale e i ventisei anni di Ministero Episcopale.

Ringraziamo lo Spirito per tutti i doni elargiti in questi anni.

Auguri caro Vescovo Vincenzo.

XVI Assemblea Nazionale: ancora un'eco da Roma

di Sofia D'Arrigo*

Ho partecipato alla XVI Assemblea Nazionale di Azione Cattolica nei giorni 28 aprile- 1 maggio scorsi, insieme a Giuseppe, Gioacchino e don Calogero, in qualità di delegati dalla nostra Diocesi, con la certezza che avrei vissuto importanti momenti di condivisione e riflessione e nessuna aspettativa è stata tradita. Ecco un piccolo commento e delle riflessioni scaturite da quei giorni intensi.  

"L’assemblea nazionale è stata come un polmone pulsante nei giorni di Roma, un concentrato di respiro associativo in cui si sono intrecciati appartenenza, emozione e speranza. Lo sforzo è stato quello di tenere in un abbraccio l’associazione, prima di riconsegnarla alle sue centinaia di arterie sparse per il Paese. Una delega di cui ho sentito la responsabilità forte quando abbiamo continuato a modellare quell’impegno che è diventata infine consegna, attraverso lo studio e la rielaborazione del documento assembleare. Un’inquietudine positiva che si è nutrita dell’ascolto e del confronto con chi proviene da lontano, da luoghi e zone molto diverse dalle tue, ma si è mossa in un rassicurante spirito comune. Un’occasione che sapevo sarebbe stata speciale e che mi sono concessa di vivere. Un po’ come il nostro impegno in AC: una scommessa, un cammino, una scoperta.

AL VEDERE LA STELLA...

La Presidenza Nazionale di Azione Cattolica per festeggiare i 150 anni di AC, ha pensato al progetto “AL VEDERE LA STELLA...” Mt. 2,10 Un’esperienza di servizio con i bambini di Betlemme.

Il progetto nasce dallo sguardo costante della Presidenza nazionale alle stelle di Betlemme. Il progetto vuole essere un segno concreto con cui l’Azione Cattolica Italiana ricorda i 150 anni della sua fondazione. Il servizio sarà dedicato all'Hogar Niño Dios una casa di accoglienza per bambini disabili fisici e mentali, abbandonati o in grave necessità, gestita dalle religiose e dai religiosi della Famiglia del Verbo Incarnato. La casa è una famiglia per 28 bambini e ragazze che altrimenti non avrebbero dove andare.

Il progetto propone una permanenza di 10 giorni a Betlemme, per dare una mano alle suore che gestiscono la casa aiutandole a prendersi cura dei bambini che vivono all’Hogar. Possono partire 3-4 persone, dai 18 anni in su, per far servizio in un luogo particolarmente caro a noi cristiani. L’Hogar si trova a “due passi” dalla Basilica della Natività di Betlemme. Tutti i volontari saranno sistemati nella casa san Josè che si trova a poca distanza dall’Hogar. Oltre all’esperienza di servizio, quindi, avranno anche modo di rivedere la propria vita, recarsi nei luoghi santi, conoscere altri volontari e gli abitanti del posto.

DATE

La presidenza nazionale ha progettato di far durare il servizio 10 giorni. Le date possibili sono elencate di seguito:

1-11 luglio 2017

3-13 agosto 2017

1-11 settembre 2017

5-15 ottobre 2017

2-12 novembre 2017

1-11 dicembre 2017

La Presidenza nazionale di AC contribuirà mettendo a disposizione di ogni volontario la metà della somma necessaria per pagare l’esperienza.

INFO

Per tutte le informazioni potete scrivere al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Completata la Presidenza Diocesana 2017-2020

Il nostro Vescovo Sua Eccellenza Mons. Vincenzo Manzella ha nominato don Calogero Cerami e don Giuseppe Amato rispettivamente Assistente Unitario e Asistente Adulti. 
Don Calogero Cerami, che continua ad essere assistente per il settore giovani, così come don Giuseppe Amato manterrà anche l'incarico per l'Articolazione dell'ACR. Entrambi succedono a Don Francesco Lo Bianco, che ringraziamo per il suo servizio sempre attento e paterno.

La Presidenza Diocesana, nella scorsa seduta, ha inoltre cooptato il vice responsabile ACR e il responsabile web e promozione associativa. Rispettivamente: Calogero Bertolino, della Parrocchia Sant'Agata di Montemaggiore Belsito, e Giuseppe Salvaggio, della Parrocchia San Cataldo di Gangi.
La Presidenza diocesana, con i membri eletti dal Consiglio Diocesano è così completa.

Essa è quindi composta da:
Giuseppe La Tona, presidente, Parrocchia SS. Pietro e Paolo di Bompietro;
Anna Elena Sabatino, vicepresidente adulti, Parrocchia SS. Trinità Fasanò;
Giuseppe Bianca,  vicepresidente adulti, Parrocchia San Francesco Cefalù;
Maria Chiara Arcara, vicepresidente giovani, Parrocchia Sant'Agata di Montemaggiore Belsito;
Gioacchino Conoscenti, vicepresidente giovani, Parrocchia Santa Rosalia Campofelice di Roccella;
Sofia D'Arrigo, Responsabile ACR, Parrocchia Maria SS. della lettera Finale;
Calogero Bertolino, vice responsabile ACR, Parrocchia Sant'Agata di Montemaggiore Belsito;
Elisa Ciano, segretaria, Parrocchia San Francesco Cefalù;
Giuseppe Panzarella, amministratore, Parrocchia Sant'Anna Aliminusa;
Giuseppe Salvaggio, responsabile web e promozione associativa, Parrocchia San Cataldo Gangi;
Don Calogero Cerami, assistente unitario e giovani;
Don Giuseppe Amato, assistente adulti e ACR.

Fiduciosi del sostegno di Maria SS. di Gibilmanna, e della preghiera di ciascuno, tutta la presidenza lavorerà in questi tre anni a servizio dell'associazione e della Chiesa locale.

Claudia D'Antoni consigliere nazionale e Giuseppe Salvaggio incaricato regionale ACR

Si è da poco concluso il percorso assembleare dell'Azione Cattolica Italiana, che, ogni tre anni, stabilisce le linee programmatiche per il triennio successivo e rinnova gli incarichi di responsabilità. Il titolo delle assemblee ai vari livelli è stato "Fare nuove tutte le cose. Radicati nel futuro, custodi dell'essenziale."
Il percorso assembleare ha portato all'elezione di Claudia D'Antoni al Consiglio Nazionale dell'AC per la lista ACR e di Giuseppe Salvaggio alla delegazione regionale come Incaricato Regionale dell'ACR. Entrambi sono stati già responsabili ACR nell'Azione Cattolica della Diocesi di Cefalù, per due trienni.

Claudia D'Antoni della parrocchia SS. Salvatore alla Torre di Cefalù, è stata eletta durante la XVI Assemblea Nazionale svoltasi a Roma dal 28 aprile al 1 maggio.

Giuseppe Salvaggio della parrocchia San Cataldo di Gangi è stato eletto durante il Consiglio Regionale Elettivo del 25 e 26 marzo c.a., svoltosi ad Agrigento.

Tutta l'AC diocesana gioisce per queste nomine, augura buon servizio a entrambi e li accompagna con la preghiera.